Intervista a Davide Licordari: “i social media sono nati per gli utenti, non per le aziende e come tali vanno interpretati”

Tre suggerimenti utili e tre case history interessanti.

Potremmo riassumere così la bella chiacchierata con Davide Licordari, Social Media & Digital Strategist, intervistato per l’ImparaParty dell’11/11/14.
A lui ho chiesto come possono fare le aziende per differenziarsi e caratterizzarsi nell’uso dei social media, così da “brillare” fra le altre.
Ne sono scaturite 3 considerazioni:

1) Capire bene a cosa servono i Social Media e come possono essere sfruttati dalle aziende
2) I social media non devono essere considerati un canale di comunicazione gratuito
3) I social media sono nati per gli utenti, non per le aziende, e come tali vanno interpretati

Alla fine Davide ha segnalato anche 3 buoni esempi di utilizzo dei Social media:

Un contributo prezioso, che vi invito ad ascoltare interamente.

Ringrazio Davide Licordari e vi invito a seguirlo qui:
> Sito: www.davidelicordari.com
> Pagina Facebook
> Account Twitter

Leggi anche questi post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *